Etienne Desrosiers
Etienne Desrosiers
MY LIFE STORY

Produttore
Regista
Curatore

Etienne Desrosiers ha studiato cinema a Montreal.
Dal 1995 ha realizzato diversi film andati in onda nelle TV di tutto in mondo, ta cui al Centre Georges-Pompidou (Parigi), Huesca e Seattle. Ha ottenendo numerosi premi con: “Portrait de l’artiste en muse” (2005); “Miroirs d’été” (2007) con Xavier Dolan et “Erotographie” (2002).
Ha presentato eventi in molti paesi, tracui al Lux Centre di Londra, all’Urban Drift di Berlino e all’Australian Film and Television Institute.
Inoltre, Etienne Desrosiers ha scritto per il National Film Board del Cananda e ha lavorato con Todd Haynes e John Maybury.

TIMELINE
2016
Roger D’Astous

Roger D’Astous è stato uno fra i più importanti architetti canadesi del 20° secolo, allievo di Frank Lloyd Wright. Ha dedicato la vita a fondare un’architettura nordica. Autore dell’Hotel Château Champlain e del Villaggio Olimpico di Montreal 1976. Le sue costruzioni sono sensuali opere d’arte e le sue chiese, strani astronavi. Questo ribelle artista è stato un importante architetto canadese, tragicamente caduto in disgrazia e successivamente rinato alla fine del secolo scorso. Per la prima volta sullo schermo, il film mostra le grandi opere di Roger D’Astous attraverso i suoi clienti, collaboratori e l’uso di archivi inediti.
Roger D’Astous è un affascinante viaggio attraverso un grande dell’architettura modernista.

2012
Nexte Haltestelle

Canada-Germania, Ducumentario sperimentale, HD, 29 minuti

A Dresda, in Germania, una giovane donna riceve lettere misteriose inviatele dal fantasma di sua nonna. Va poi alla sua ricerca grazie all’aiuto di una veggente. Una ricerca della storia della Germania responsabile di ricordi del passato, presente e futuro.

2011
Steam is Steam

Canada, Fiction, 35mm, 11 minuti

Montreal 1952, Samuel invita il suo amico Julien per la sauna settimanale con suo padre. Julien si ricorderà della prima volta…

Miglior film: Brescello Film Festival
Miglior attore: Jake McLeod, Novara Film Festival
Miglior film per giovani: Reggio Film Festival
Miglior film per giovani: Tucson Out in the Desert Film Festival, USA

2007
Mirrors d’été

Canada, Fiction, 35mm, 14 minuti

L’adolescenza e le vacanze estive. I genitori, un fratello, il lago e la strana comparsa delle prime emozioni.
Il passaggio verso l’età adulta intima e sensuale.

Miglior direzione artistica: Brescia Film
Menzione d’onore: Black Maria Film Festival, Jersey City, USA

2005
Portrait

Canada, documentario, 35mm, 9 minuti

Documentario sul fotografo canadese George Steeves e la sua modella Astrid Brunner, nato durante la guerra per la sconfitta tedesca sul fronte russo. Nello splendido paesaggio della Nuova Scozia, il fotografo e la sua modella si immergono in un dialogo sull’ardente desiderio e le emozioni della creazione. Tra il tragico passato di Brunner e il pudico entusiasmo di Steeves emerge una passione.

Miglior film: Festival di Palazzo Venezia, Roma
Miglior film: Rassegna internazionale di film documentari sull’arte, Padova
Miglior documentario: Sea to Sky Film Festival, Squamish, Canada
Menzione speciale della giuria: Mediterranean New Filmmakers Festival, Larissa, Grecia

2002
Erotographie

Canada, sperimentale, HD, 5 minuti

Ricerca del fantasma erotico nell’universo del porno. Sei filmati 8mm di nudo degli anni sessanta. Figure fluttuanti sfuggite al loro contesto sessuale, innescando una tela satura dal clima spontaneo.

Premio della critica: Manilla Experimental Film Festival, Philippines

1998
Pot de colle

Canada, Fiction, 16mm, 21 minuti

Un ragazzo e la sua ragazza si confrontano sulla routine quotidiana del lavoro. Una critica dell’economia libidica all’età del tardo capitalismo…

1997
Le 100e jour

Canada, documentario, 16mm, 21 minuti

L’artista ungaro-canadese Istvan Kantor, alias Monty Cantsin, offre un’opera singolare e radicale combinando body art e performance. Esplorazione dell’universo di una performance tenutasi alla mostra “I cento giorni d’arte contemporanea” a Montreal.

1995
Le cinéma et la vie

Canada, documentario, HD, 13 minuti

Ritratto del regista anticonformista Pierre Goupil e la lotta con la sua salute mentale.

1994
Le présent éclaté

Canada, documentario, 16mm, 26 minuti

Il mondo intrigante di un artista che vive a Parigi.